Bimbi dimenticati in auto: la geniale idea di una madre per evitare le tragedie!

Loading...

UNA DONNA HA AVUTO UNA SEMPLICE MA BRILLANTE IDEA, PER SALVARE I BAMBINI DIMENTICATI IN AUTO SOTTO il SOLE
Proprio pochi giorni fa, una bambina è stata dimenticata in auto nei pressi di Milano, la mamma ha letteralmente dimenticato la figlia nel veicolo parcheggiato, prima di prendere il treno per dirigersi a lavoro.
La bambina fortunatamente è stata notata e liberata in meno di un’ora dalle forze dell’ordine. Ma non è il primo caso, e non sono mancati i decessi, specialmente in questi mesi caldi di giugno e luglio, dove la temperatura interna del veicolo sale vertiginosamente, raggiungendo un calore che può compromettere le funzioni vitali di un bambino in poche ore.
Come è possibile evitare tutto questo? Jennifer Isella, ha deciso di spiegare su Facebook, con un post diventato subito virale, come poter impedire di dimenticare un bimbo in macchina.
Il messaggio della madre inizia così: “Per voi che mettete sempre davanti alla vostra vita quella del vostro/a bambina. Per voi che amate senza chiedere niente, quando accompagnate i vostri cuccioli all’asilo o in qualunque altro luogo mettete la vostra borsetta sul sedile posteriore di fianco al seggiolino, in questo modo sarete costrette a guardare dietro e, in caso di black-out mentale, creerete il famoso elemento di rottura.
Questo piccolo gesto può salvare la vita del vostro bambino, per quanto semplice e banale possa sembrare vi ricorderà sempre, anche in caso di black-out mentale, che vostro figlio si trovi in macchina con voi.

loading...

Adottando il consiglio di Jennifer, si possono evitare certi drammi, dimenticare il proprio bambino in auto, è uno shock difficile da cancellare per una madre.
I recenti fatti di cronaca, dimostrano che specialmente in questo periodo di caldo, o di stress, situazioni del genere sono sempre più diffuse.
Quello che vi chiediamo, è di condividere questo articolo per diffondere il più possibile queste informazioni, e magari, in questo modo, potremmo anche salvare la vita a qualche bimbo!

Loading...